New Topograhics: Photographs of a Man-altered Landscape Mostra tenutasi a Rochester nel 1975, presso la George Eastman House, a cura di William Jenkins che selezionò dieci giovani fotografi, otto statunitensi, Robert Adams, Lewis Baltz, Joe Deal, Frank Gohlke, Nicholas Nixon, John Scott, Stephen Shore e i due coniugi tedeschi Bernd e Hilla Becher. Ogni fotografo presentò dieci stampe.   La mostra costituì un momento importante nella storia della fotografia, configurando un approccio più distaccato e meno spettacolare alla rappresentazione del paesaggio che, negli Stati Uniti, fino a quegli anni, era dominato dal lirismo di artisti come Ansel Adams, Minor White, Paul Caponigro, ed Edwar Weston, tendenti alla celebrazione di una natura non violata dall’uomo.   Nel 1975 questi fotografi innovatori concentrano la loro attenzione sul rapporto tra il…